Home

ERNST VON GLASERSFELD CENTENARY CONFERENCE 2017

RADICAL CONSTRUCTIVISM: PAST, PRESENT AND FUTURE

 Aprile 20–22, 2017 | Università di Innsbruck, Claudiana, Herzog-Friedrich-Str. 3

www.evg2017.net



Download POSTER e OPUSCOLO (PDF,1.2 MB).


La festa inaugurale dell’archivio Ernst-von-Glasersfeld avrà luogo venderdi 23 marzo 2013. invito


Benvenuto sul sito del archivio Ernst-von-Glasersfeld. L’archivio è una divisione dell’archivio „Brenner“, un istituto della ricerca dell’università di Innsbruck e si trova nel centro storico di Innsbruck. Presto saranno presentati altri lavori di Glasersfeld pubblicati e non. Il sito non si dedica soltanto alla figura di Glasersfeld come scienziato, ma vi si troveranno anche documenti relativi alla sua vita.

Ernst von Glasersfeld 2008. Foto: Christian Wucherer

Ernst von Glasersfeld è nato nel 1917 a Monaco come figlio di un diplomato imperiale e reale dell’Impero austro-ungarico e ha vissuto infanzia e gioventù a Merano. Dopo il collegio a Zuoz, Svizzera, Von Glasersfeld si è iscritto alla facoltà di matematica a Zurigo, proseguendo poi gli studi a Vienna. Trasferitosi in Australia, ha lavorato come maestro di sci, ricevendo anche il titolo di primo campione australiano di discesa.Durante la seconda guerra mondiale Von Glasersfeld e sua moglie passavano gli anni in Irlandia lavorando come contadini; proprio in Irlandia scopre George Berkeley e Giambattista Vico. Nel 1946 è tornato in Alto Adige e ha lavorato come giornalista per numerosi quotidiani e settimanali, tra gli altri per “die Weltwoche” e “der Standpunkt”. Il lavoro di giornalista gli ha permesso di conoscere il linguista e filosofo Silvio Ceccato e la sua “Scuola Operativa Italiana” alla quale ha aderito.

Nel 1959 è diventato assistente di ricerca nel Centro Ceccato per la cibernetica a Milano, dove ha gestito un progetto per la traduzione a macchina e ha conosciuto molte persone celebri nell’ambito cibernetica, come Heinz von Förster.

Nel 1966 si è trasferito negli Stati Uniti per continuare un progetto finanziato dal U.S. Army all’Università della Georgia. All’inizio degli anni Settanta Glasersfeld ha sviluppato la lingua dei segni “Yerkish” per primati.

Fondamentale per lo sviluppo del pensiero di von Glasersfelds diventa la comparazione con i lavori dello psicologo dello sviluppo Jean Piaget. Nel 1974 ha ricevuto la cittadinanza americana. Insieme con gli amici Heinz von Foerster e Paul Watzlawick ha fondato il Costruttivismo Radicale, il quale ha influenzato fino ad oggi le diverse discipline di ricerca.

Dopo essere stato nominato professore emerito di psicologia cognitiva, egli continuò le sue ricerche al Scientific Reasoning Research Institute di Amherst, Massachusetts.

Glasersfeld ha ricevuto riconoscimenti di univerità e della comunità scientifica in molti paesi europei, negli Stati Uniti e in Canada; nel 2008 anche l’università di Innsbruck gli riconosce una cattedra ad honorem.

Ernst von Glasersfeld è morto nel 2010 a Leverett, Massachusetts.